Saturday, November 19, 2016

unusual Lizzie Kate... Lizzie Kate insolito

I love Lizzie Kate patterns and I could not resist this pretty and fairly unusual design. It's called Be Silly and it's one of the Flora McSample Snippets. It does has a sampler feeling, but I think it also has something very original to it, which immediately captured my attention. And of course, I am really enjoying stitching it!
Have a lovely weekend


Adoro gli schemi di Lizzie Kate e non ho saputo resistere a questo grazioso - ed insolito - schema. Si chiama Be Silly ed è parte della collezione Flora McSample Snippets. Richiama molto i sampler tradizionali, ma ha qualcosa di originale che mi ha catturato subito. E naturalmente, mi sto proprio divertendo a ricamarlo!
Buon weekend

Tuesday, November 1, 2016

e-crochet... uncinetto & tecnologia

Who said that crochet is old-fashioned? Actually, it serves novel technologies pretty well! :)
Chi ha detto che l'uncinetto è sorpassato? Si adatta perfettamente alle nuove tecnologie!! :)


I am an avid reader and when the space on the bookshelves started to become really scarce, I converted to e-books. I won't say it has been easy: nothing compares to holding a book and turning real pages. But sometimes one must simply... adapt! 
A problem with e-readers is that they need slightly more protection than real books. Of course, they sell plenty of covers and skins, but they are so dull. So I opted for handmade. Colorful and unique. 

Sono una grande amante della lettura e quando lo spazio sugli scaffali ha cominciato a scarseggiare seriamente, mi sono convertita agli e-books. Non dico che sia stato facile: tenere in mano un libro e sfogliare pagine vere resta un'altra cosa... ma ci sono volte in cui uno deve semplicemente adattarsi! 
Un limite degli e-readers è che richiedono un pochino più di protezione dei libri. Naturalmente in commercio ci sono migliaia di custodie e protezioni, ma sono tutte un po' 'piatte', banali. Così ho optato per una versione fatta a mano. Colorata e unica.

I did not follow a pattern, but I can give you some tips in case you want to make one yourself.  This cover required 50g of yarn (50%cotton, 50%acrylic) and a 4.5 hook. For my e-reader (which is about 12x18cm) I started with 18 chains, then worked 17sc along the chains and - without turning the work - I worked another 17sc around (34 st). As the rows increase, the flat pattern gradually develops into a pouch. In this cover I worked 2 rounds in sc, then switched to crunch stitch (= 1hdc and 1sl st) till I reached the top of the reader. Then I finished it with 2 rounds in sc. Hope it makes sense. One recommendation: the pouch should fit very tight. You don't want your reader to slip out too easily!
Non ho seguito uno schema, ma ecco qualche indicazione se volete provare a farne uno. Per questa cover ho usato 50g di filo (50%cotone e 50% acrilico) e un uncinetto n. 4.5. Per il mio lettore (che è circa 12x18cm) ho avviato 18 catenelle. Poi ho lavorato a m.b. lungo le catenelle e, raggiunta la fine, invece di girare il lavoro, ho 'girato l'angolo' e lavorato altre 17 m.b. sulla base delle precedenti. Ho poi continuato a lavorare in tondo (34 punti in totale). Gradualmente il lavoro - da piano che era - si trasforma in una tasca. In questo caso, ho fatto due giri a m.b., poi ho lavorato con un punto alternato (1 mezza m.a., 1 m.bss.) fino ad avere una tasca lunga quando il lettore. Infine, ho fatto due giri a m.b. Spero si capisca! Unica raccomandazione: la tasca deve essere un po' strettina se non si vuole che il lettore scappi via!

Sunday, October 16, 2016

Wool... lana

It's that time of the year when wool suddenly becomes sooo attractive (at last!). I have realized I have quite a lot of unused balls of wool in my stash so I decided it was well time to put them to good use. I began from this nice fluffy white wool and a pretty pattern I found on the web. Not that I need another scarf but one never knows... and it can be the first of a series of little handmade gifts. The holiday season is not that far away, isn't it?

 
E' arrivato quel periodo dell'anno in cui la lana diventa improvvisamente molto allettante (finalmente!). Mi sono accorta di avere molti gomitoli di lana inutilizzati tra le mie scorte per cui ho deciso di cominciare ad usarli. Ho iniziato da questa bella lana bianca morbidosa e un modello grazioso trovato sul web. Non che mi serva un altra sciarpa, ma non si sa mai... e poi potrebbe essere l'inizio di una collezione di piccoli regalini fatti a mano. In fondo la stagione delle feste non è più così lontana ormai!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...